Le lettere di Manina Ottobre – Novembre 2017

Cari Amici,

vi scrivo questa lettera di novembre, dall’Italia.
Le ultime settimane, a Nosy Be, infatti sono state così impegnative per me, che non ho avuto il tempo di scrivervi!

Nell’ultima settimana, abbiamo organizzato il saluto agli anziani, ai paraplegici e ai professori e ai direttori.

C’è stata una grande allegria, i professori hanno anche ballato.  Un pò di malinconia solo quando il nostro gruppo musicale ha cantato la canzone ” Manina” e poi ” Veloma Veloma”, cioè Addio Addio. E’ stata una bellissima festa!

L’ultima Domenica c’è stato il saluto a tutti i Bambini del quartiere, che ogni domenica vengono da me. Aurelio, il bambino che cresce con me, come hanno fatto tanti altri, si è disperato quando ha sentito che sarei partita per l’Italia senza portarlo con me. Si è stretto a me e non mi voleva più lasciare! Una grande tristezza!

 

Ho salutato gli allievi dalle materne ai Licei, e dal momento che spesso i turisti,  che arrivano, portano materiale scolastico e vestiario, non abbiamo avuto problemi a fare un regalo a tanti di loro. Questo mese è infatti arrivato Da San Benedetto del Tronto, ancora una volta, Leo Ciotti e ha portato, come tutti gli anni, magliette, palloni a tanti alunni delle nostre scuole. Grazie Leo!

Al Liceo Tecnico Professionale, con tutte le Autorità , ci siamo riuniti (foto in arrivo) perché l’Unesco ha regalato al nostro Liceo, computers, stampanti, materiale per telecomunicazioni. Abbiamo aperto tutti insieme gli scatoloni con il materiale e poi siamo andati tutti nell’Aula Magna per un cocktail, preparato dagli allievi del nostro liceo turistico. Era presente anche la televisione.

Una sola amara sorpresa a fine giornata: verso le 21,00 uno dei miei collaboratori arriva da me, tutto trafelato, e mi comunica che qualcuno aveva cercato di incendiare due aule ad  Ambondrona, le prime due classi delle Superiori. Per fortuna erano riusciti a fermare le fiamme, prima che si propagassero incendiando anche le altre. Dopo un’ora però abbiamo la notizia che erano tornati e avevano appiccato l’incendio alle aule centrali, visto che il primo tentativo era fallito! Ho telefonato immediatamente al Sindaco e al Viceprefetto chiedendo aiuto. Immediatamente Sono arrivati i pompieri, che sono stati parecchie ore, bagnando tutti i tetti e illuminando la zona, in modo da far partire i malintenzionati!

Più che triste per questo ennesimo gesto di boicottaggio contro le mie scuole, sono rimasta ” frastornata” per tutta la notte…

Chi ancora non si è arreso al mio progetto di ” Istruzione gratuita per tutti”????? Pensate che sono passati quasi venti anni e ancora non si sono arresi!!!!????? La mia opera comunque continua e va sempre più avanti!!!

 Sono iniziati i lavori del Centro di Rieducazione per i Minori ad Ankarakely. Dopo aver abbattuto la vecchia costruzione, gli stessi detenuti, sotto la guida di un bravo imprenditore, hanno cominciato dalle fondamenta, la nuova costruzione. (foto in arrivo) I miei collaboratori stanno seguendo anche loro i lavori, portano i materiali, cemento etc etc e mi tengono aggiornata con foto, sull’andamento dei lavori. 

Il giorno prima della partenza, abbiamo inaugurato 

la Sala di Maternità, che abbiamo costruito  al Dispensario pubblico della città, su richiesta del Medico Ispettore.

In realtà i lavori erano già finiti da tempo, ma all’ultimo momento, ci hanno chiesto di costruire anche delle toilette, che mancavano al Dispensario.
Così abbiamo ricominciato i lavori e “Finalmente” l’abbiamo completato! All’inaugurazione, oltre alle Autorità erano presenti anche alcuni turisti “solidali ” della Merveille, che sono stati molto contenti di partecipare a questo evento!
Dopo l’inaugurazione, siamo tutti andati al Comune per un cocktail offerto dal Sindaco.v.foto

Il giorno seguente, il 5 dicembre, sono partita per l’Italia, senza valigia  perché, come avete letto, non avevo avuto il tempo di prepararla!

 Mi scuso anche per il ritardo con cui v’invio questa lettera, ma dovevo concentrarmi un pò e con tutte queste feste è stato molto difficile veramente! 
Vi abbraccio, vi ringrazio sempre per il vostro aiuto e vi
Auguro un Felice Anno Nuovo 2018 !!!!

 
Manina

Lettere di Manina Maggio 2018

Cari Amici,
É passato un mese da quando sono tornata a Nosy Be.
Dalle notizie e dalle foto dei miei collaboratori e da quelle dell’internet, sapevo già dei disastri che avrei trovato, dopo il passaggio del quinto ciclone ( una settimana prima del mio arrivo): 13 scuole abbattute completamente e altre da riparare. Così, la mattina successiva al mio arrivo, da sola, ho preso un taxi e sono andata nei villaggi dove sapevo c’erano stati maggiori danni (ad Ambondrona e a Ampasindava). Volevo vedere con i miei occhi cosa fosse successo. Effettivamente c’erano quelle rase al suolo, era rimasto solo il pavimento,
 ma quelle che erano rimaste in piedi erano tutte completamente da rifare!!! La situazione era un pó diversa da quello che mi avevano detto! Conosco i malgasci e per loro è sempre tutto normale. Riunione immediata per l’organizzazione dei lavori da cominciare subito. Non c’era tempo da perdere!
È passato un mese :
Nel Villaggio di  AMBONDRONA : due aule sono quasi finite
costruite in duro, mancano solo i tetti. Ci accingiamo a costruire la terza. Intanto sono state riparate E QUASI completate anche le otto aule delle Superiori.v.foto
Nel Villaggio di  AMPASSINDAVA quattro aule completamente rase al suolo, tutte o quasi le altre da riparare! Per fortuna ci sono le aule che ci ha costruito lo Stato e una parte dei bambini stanno studiando regolarmente, mentre gli altri fanno i turni, aspettando che siano finite le riparazioni.
A ANTSATSAKOLO sono state riparate tre aule e ci accingiamo a costruirne una in duro per la maternelle.
Nel villaggio di AMPOMBILAVA abbiamo già riparato quattro aule, i danni non erano troppi!
Nel villaggio di DZAMANZARA si devono rifare tutti i tetti delle cinque maternelle.
Insomma è stato un mese di duro lavoro, ( e non è certo finito) , dovuto ad eventi straordinari! Pazienza!
Almeno Una bella sorpresa: è venuto il Capo della Circoscrizione scolastica, con i suoi collaboratori e mi ha consegnato due Attestati di Riconoscimento per ” il prezioso contributo nel miglioramento dell’Educazione nel Madagascar” per l’anno 2017, uno per MANINA e l’altro per TSAIKY TSARA.
CARCERE
Sono andata al carcere a salutare i detenuti, ancora aumentati: 250 tra adulti, minori e donne!!
Ogni sabato, sono andata a portare, oltre al solito sacco di riso e la carne etc etc, le  sigarette, banane, vestiario…
Poi sono andata ad ANKARAKELY a vedere i lavori per il CENTRO DI RIEDUCAZIONE PER I MINORI E DI REINSERIMENTO,  che erano stati interrotti, a causa delle piogge e dei cicloni, perché potessero essere ripresi al più presto. Sono state scavate le fondamenta, portiamo materiali da costruzione, cemento, sabbia, pietre, ferro per il cemento armato, tutti i giorni, e i lavori vanno avanti….
Ma è un grande progetto e ci vuole tempo!!
IL TURISMO SOLIDALE DELLA MERVEILLE
Quello che ha avuto meno danni è stata proprio la struttura della Merveille! Qualche tetto rifatto, ma presto riparati e così i turisti, che sono arrivati numerosi già ad Aprile, hanno trovato tutto in ordine! Cosa incredibile : LA CASA SULL’ALBERO  non ha avuto alcun danno!!!
Così una coppia l’ha già abitata E NE È RIMASTA ENTUSIASTA!!
I turisti hanno fatto belle escursioni e sono rimasti anche a dormire a Nosy Iranja più giorni! Tutti molto contenti ed anche io di aver trovato il solito bel giardino fiorito ed in ordine.
Nella prossima lettera, spero di farvi vedere tutti i progressi delle nuove costruzioni e riabilitazioni!!!

Vi abbraccio e vi ringrazio sempre per il vostro aiuto!!

MANINA

PS Vi ricordo che questo è il momento del cinque per mille, codice fiscale dell’Associazione 97419350588. GRAZIE !!

Cena e Musica per i Bambini di Manina

Presso il Circolo Nautico Posillipo di Napoli si terrà l’evento “Cena e Musica per i Bambini di Manina“, un’occasione imperdibile per sostenere l’associazione Onlus di Manina Consiglio, da sempre in prima linea per restituire una vita dignitosa alla popolazione del Madagascar.

L’evento avrà inizio alle ore 20.30 di giovedì 28 marzo.

Tutti i ricavi verranno devoluti all’associazione per garantire cibo, acqua, assistenza sanitaria, formazione ed istruzione ai bambini e a tutto il popolo malgascio.

Ti aspettiamo!

Lettere di Manina Dicembre 2018

Cari Amici

Coincidenza! Questa è l’ultima lettera dell’anno 2018 ed è anche l’ultima lettera dopo 20 anni che vivo qui a Nosy Be! Prima vi scrivo brevemente quello che è stato fatto in questi ultimi mesi e poi cerco di riassumere con un semplice elenco, tutto quello che è stato fatto in questi anni! ( spero di non dimenticare nulla)….altrimenti nella prossima lettera

ISTRUZIONE
Tutte le scuole distrutte dal ciclone, quest’anno, (v. Lettera precedente) sono state ricostruite e quasi tutte in muratura, inaugurate con rito tradizionale, uccisione dello Zebù.

A fine anno scolastico, abbiamo festeggiato gli alunni che hanno superato l’esame di maturità ( 37 alunni). Tutti si sono iscritti alle diverse Università nella Grande Terre, con un nostro piccolo aiuto.
Ricevuto dal Ministero dell’Istruzione attestato di Riconoscimento per il “Prezioso contributo nel miglioramento dell’Educazione nel Madagascar”.
Costruito un grande Centro per la Rieducazione dei Minori e il loro Reinserimento sociale, per 36 ragazzi dai 14 al 18 anni, che così potranno continuare i loro studi e costruirsi un avvenire. 

In generale: quello che abbiamo fatto finora.

DIRITTO ALL’ ISTRUZIONE

Nel 2001 la prima Scuola Materna gratuita Tsaiky Tsara ( bambini buoni).(si pron.cechi Ciara)
Oggi le scuole Tsaiky Tsara, situate a Nosy Be e in Madagascar sono 252.

Materne, Primarie, Secondarie.
Liceo Classico e Scientifico.
Liceo Tecnico Professionale per Elettricisti, Meccanici ed Elettrotecnici, e per Operatori turistici.
Scuola di Agraria MFR (a fianco all’Albero Sacro.)
Corsi di alfabetizzazione per adulti in città Hell Ville e nel carcere.
Una biblioteca.
Bambini scolarizzati sono più di 13.000.
I Professori assunti dallo Stato come Funzionari di Stato sono 200.
Gli altri li paghiamo ancora noi.

DIRITTO ALL’ ASSISTENZA SANITARIA

Nell’Ospedale pubblico della città (Hell Ville). abbiamo costruito la stanza per il chirurgo, due stanze a pagamento con toilette interne, una Maternità, uno studio dentistico.
Un nostro conto sempre aperto per chi non può pagare visite, medicinali ed operazioni.
Nel Dispensario Pubblico di Hell Ville costruita una sala di Maternità, completa di toilette.
Tre (3) dispensari (ambulatori) regolarmente autorizzati dal Ministero della Sanità con infermieri Diplomati di Stato, visite e medicinali gratuiti. Annualmente visite oculistiche e odontoiatriche.
Latte in polvere o concentrato per neonati, ogni settimana.
Un’ambulanza.

DIRITTO ALL’ ASSISTENZA SOCIALE.

Assistenza ad anziani e paraplegici: casa con personale dedicato, vitto alloggio e assistenza sanitaria.
Assistenza indigenti : 10 kg di riso ogni mese per persona (300 persone)
Assistenza carcerati: Portata l’acqua al carcere di Hell Ville e costruite tre vasche.
Per la nutrizione: un sacco di riso da kg 60 al giorno, carne, pesce, fagioli ecc quattro volte la settimana. Vestiti e medicinali.
Costruita un’altra ala nel carcere di Hell Ville.
Costruito Centro di Rieducazione dei Minori e di Reinserimento sociale.( strada dell’aeroporto )
Assistenza e ascolto a chiunque bussi alla nostra porta.
Nasce Associazione malgascia no profit “Tsaiky Tsara “, che gestisce tutte le attività realizzate in un rapporto di partenariato con la nostra Associazione.

Organizzato il TURISMO SOLIDALE.

Dieci bungalow e cinque stanze della Pensione La Merveille, intestati all’associazione malgascia Tsaiky Tsara , per una gestione autonoma del Turismo.
I proventi sono utilizzati per tutte le necessità della popolazione malgascia.

Costruito:
Un Campo di Basket
Sei (6) campi di bocce.
Due toilette pubbliche.
Non potevo essere più breve di così!! Dopotutto è l’attività di 20 anni!

Tutto ciò grazie al vostro aiuto e alla collaborazione dei Malgasci che lavorano con me, i soli collaboratori che ho qui a Nosy Be e senza i quali sarebbe stato impossibile quello che ho realizzato.

Spero perciò che siate soddisfatti di quanto abbiamo potuto realizzare per il popolo malgascio con il vostro appoggio!
Vi abbraccio tutti e vi invio, un po’ in ritardo, gli Auguri più cari per un Nuovo Felice Anno!

Con affetto! Manina

Newsletter

Resta sempre aggiornato.







    info@bambinidimanina.net

    +(39) 333 8655053

    Sede legale:
    Via Virgilio 38, 00193 Roma

    Aiutami a raccogliere fondi per intraprendere nuovi progetti di solidarietà e rendere più agevole il mantenimento delle attività esistenti, per partecipare ad iniziative di beneficenza già avviate. 

    Seguici anche su

    2022 – Associazione Onlus in Africa I Bambini di Manina del Madagascar

    Creato con amore da Brain Computing SpA